Un espianto tempestivo (estrazione) delle protesi mammarie e il tessuto della capsula che si sviluppa intorno alla protesi mammaria è il passo più cruciale per il recupero dalla malattia della protesi mammaria. Una volta che gli impianti e il tessuto della capsula sono stati rimossi correttamente e completamente, probabilmente noterete una riduzione o cancellazione di alcuni dei vostri SINTOMI. Tuttavia, alcuni sintomi possono persistere e persino tornare fino a quando il tuo corpo ha completato un processo di DETOSSIFICAZIONE e ha avuto la possibilità di guarire. Migliaia di donne che erano sintomatiche e con espianti adeguati si sentivano come se si stessero riprendendo entro due anni dalla rimozione degli impianti, ma alcune donne guariscono da più di un anno e alcune impiegano più di due anni per guarire. Sfortunatamente, ci sono donne che non ottengono la loro piena salute o qualità della vita a causa di protesi mammarie e di alcune donne che sviluppano una malattia mortale dovuta a protesi mammarie.

SCEGLI IL CHIRURGO CHE SIA SPERIMENTATO IN BLOC / ESPLANTARE LA CAPSULETTOMIA TOTALE E SI IMPEGNA A RIMUOVERE TUTTO IL TESSUTO DELLE CAPSULE

Indipendentemente dal testo o dal chirurgo plastico che ti parla di espianto di protesi mammarie, se sei sintomatico, tutte le protesi mammarie devono essere rimosse in blocco con totale capsulometria, indipendentemente dal tipo di protesi mammaria. impianti. En Bloc è una procedura per l’eliminazione delle protesi mammarie sviluppata in Francia dal caso PIP che impedisce la contaminazione del contenuto all’interno della capsula come siliconi, particelle di silicone, siliconi, metalli pesanti e microrganismi noti per crescere in capsule. In Block significa che il chirurgo lascia intatto il tessuto della capsula sull’impianto del seno e taglia intorno a questa unità intatta senza disturbare né la capsula né l’impianto per evitare la contaminazione del corpo.

Please login to access this picture

Ecco il Dr. Lu Jean Feng che dimostra l’espianto in Capsulectomy Capsule totale:

Se sei malato, dovrebbe essere ovvio per te e il tuo chirurgo che la capsula tissutale attorno al tuo impianto è contaminata e che è necessaria una capsulectomia totale / totale / totale. La giusta rimozione delle protesi mammarie è la migliore possibilità di recuperare la salute. Anche se non sei sintomatico e hai protesi siliconiche o strutturate, un blocco esfoliante / totale capsulectomia dovrebbe essere fatto per la tua salute, in quanto potrebbe esserci una contaminazione nella capsula. Se non si è sintomatici e si hanno impianti salini, la capsulectomia totale dovrebbe essere sufficiente, il che significa che il chirurgo rimuoverà le protesi mammarie, quindi rimonterà e rimuoverà tutto il tessuto dalla capsula.
In tutti i casi di espianto, tutti i tessuti della capsula devono essere rimossi dal seno e denominati capsulectomia totale.

Please login to access this picture

Durata totale dell’intervento in media 2H se si dispone di una ricostruzione dopo.

L’espianto implantare senza ricostruzione richiede 10 minuti.

Oltre alla malattia della protesi mammaria, ci sono molti altri motivi per cui la capsulectomia totale è raccomandata nella maggior parte dei casi durante la rimozione o la sostituzione delle protesi mammarie. Questa pratica è ben nota nelle scuole di chirurgia plastica. Lasciare il tessuto della capsula nel torace può causare dolore, infiammazione, calcificazione, infezione, interferenza radiologica, linfonodi ingrossati, sintomi persistenti e continue reazioni auto. -immunitaires. Molte donne nella nostra comunità hanno dovuto sottoporsi a un secondo intervento chirurgico per rimuovere i tessuti dalla capsula che non è stata rimossa durante l’espianto delle loro protesi mammarie. Assicurati che il tuo espianto sia En bloc / Total Capsulectomy in modo che tu possa guarire completamente.

Nel caso in cui i tuoi impianti abbiano solo poche settimane o pochi mesi, una rimozione in blocco non sarebbe realmente necessaria in quanto ci sarebbero pochissime possibilità di contaminazione e pochissimo tessuto capsulare costruito dal tuo corpo nelle prime settimane o mesi o due per avere impianti tuttavia qualsiasi tessuto capsula che è lì dovrebbe essere rimosso dal chirurgo.

Non svuotare i tuoi impianti prima dell’espianto. Drenare gli impianti salini prima dell’espianto è relativamente nuovo e consigliato alle donne, ma sconsigliamo fortemente di farlo. Le sostanze chimiche siliconiche e le particelle di guscio e i biofilm di batteri / funghi dalla capsula possono essere lavati attraverso la capsula del corpo e possono causare un grave peggioramento della salute. Diverse donne nel gruppo hanno notato un marcato declino della salute subito dopo aver prosciugato gli impianti prima di espiantarli. Non vi è alcun beneficio per drenare i vostri impianti prima di un espianto di massa / capsulectomia totale.

Please login to access this picture
Condividere: